Ho 23 anni e sono di Fray Bentos, una piccola cittadina nella costa ovest dell’Uruguay, in sud America. Qui, se parli bene l’inglese, hai migliori e molte più opportunità lavorative. Decisi cosí che era giunta l’ora di studiare questa lingua. Realizzai presto che le lezioni che stavo facendo non sarebbe state sufficienti. Se volevo veramente imparare, dovevo andare in un paese di lingua inglese.

Pensai spesso a questa idea soprattutto dopo aver realizzato che la compagnia per cui stavo lavorando aveva dichiarato banca rotta e ricevetti una buona quantità di soldi per la buona uscita. Non volevo sprecare il denaro in qualcosa di inutile e irrilevante, cosí decisi che questa era la perfetta opportunità per far si che questo viaggio diventasse realtà.

Poco dopo aver preso la mia decisione, incontrai Roxy, il direttore di Australiante, che era venuta in Uruguay per un viaggio di lavoro. Mi raccontò delle meraviglie che ci sono in Australia, e di quanti studenti si recano là ogni anno. Cosí dopo solo qualche ora, avevo già preso una decisione. Quello era il posto dove volevo andare.

Australiante mi diede un supporto totale da subito. Mi aiutarono a scegliere il periodo migliore dell’anno per partire, mi diedero diverse opzioni per la scelta della scuola con prezzi che rientravano nel mio budget, e mi diedero molti consigli per conoscere meglio il paese in cui mi sarei recato. Se Roxy non mi avesse dedicato il suo tempo in modo cosí prezioso, non avrei mai potuto godermi l’Australia nel modo in cui ho fatto. È semplicemente fantastico avere tutte le informazioni e supporto da qualcuno con esperienza, e che allo stesso momento capisce i tuoi bisogni e le tue preoccupazioni.

Lo staff di Australiante è stato assolutamente di grande aiuto durante la richiesta del visto, il quale per me è stata una parte molto stressante e fastidiosa durante la preparazione del viaggio. Loro mi hanno aiutato a capire come compilare tutti i documenti e assicurarmi che presentassi una richiesta di successo.

Quando arrivai, Roxy mi stava già aspettando in aeroporto. Mi portò dalla famiglia che mi avrebbe ospitato, successivamente mi fece vedere la scuola e si assicurò che avessi tutto quello di cui avevo bisogno. Senza di lei sarei stato completamento perduto, è stata quasi come una mamma per me, ma quello era il modo in cui tutto lo staff di Austrailante si prendeva cura dei propri studenti.

Le prime cose di cui mi sono innamorato dell’Australia erano le bellissime spiagge, la cordialità della gente (autraliani e stranieri allo stesso modo) e il sentirmi sicuro nel camminare per strada nelle ore notturne. Ho passato i 5 mesi più belli della mia vita e ho imparato tantissimo. Non ho solo migliorato il mio inglese, ma sono cresciuto come persona, e ho fatto molte amicizie lungo il percorso. Non cambierei la mia esperienza per niente al mondo.

Rientrato in Uruguay, ho cominciato a lavorare per un impresa di informatica grazie al mio livello avanzato d’inglese. Sto ancora andando a lezione per perfezionare la lingua, ma se non fosse stato per il mio viaggio in Australia, non avrei avuto il lavoro.

Sarò sempre grato ad Australiante. Se non fosse stato per loro, sono sicuro che non ce l’avrei mai fatta ad andare in Australia.